WAMI: l’acqua che salva il mondo una bottiglia per volta!

La startup fondata da Giacomo Stefanini che ha un carattere etico imbattibile: costruire pozzi nelle aree disagiate del mondo!
WAMI, acronimo di Water with A Mission, consente, attraverso l’acquisto di una bottiglia, di donare 100 litri d’acqua a territori africani in siccità. Così, combinando insieme consumismo etico e responsabilità, si cerca di realizzare progetti idrici e istruire gli enti locali ad utilizzare le strutture donate.
Grazie al contributo di acquirenti solidali, finora è stato possibile realizzare diversi progetti in Senegal, in Etiopia e molti altri ancora possono essere realizzati!
Nel mondo, circa 663 milioni di persone vivono senza acqua potabile, supportando questo progetto è possibile cercare di cambiare le cose… una bottiglia alla volta!

Per saperne di più:

https://www.wa-mi.org/